12 marzo 2017 Tolve (PZ) - Ricordato nel suo paese natìo Donato Sanità, MOVM del secondo conflitto mondiale.

Ricordato nel suo paese natìo Donato Sanità, MOVM del secondo conflitto mondiale.

L'iniziativa ha visto coinvolta la Federazione Provinciale di Potenza intervenuta con il labaro e con gli azzurri Matassini, Leone, Fierro e Claps.

Al termine della Santa Messa è stato proprio Vincenzo Matassini a tenere la commemorazione ufficiale. Il Presidente della Federazione Galasso ha invece tenuto un discorso in piazza prima dello scoprimento di una targa-ricordo ed ha partecipato alla deposizione della Corona ai Caduti Tolvesi.

Hanno preso parte molte autorità civili e militari ed è intervenuta da Milano la figlia del Decorato, signora Carolina Sanità. E' stata presente l'Associazione Nembo con il labaro della Regione Campania.

Donato Sanità nacque, appunto, a Tolve il 12 marzo 1917, si arruolò nel 1938: Paracadutista della Folgore, combatté su diversi fronti e, come Agente del S.I.M., si comportò sempre da valoroso.

Ottenne una promozione ad Aiutante di Battaglia per Merito di Guerra, due Medaglie d'Argento e due Croci al Valor Militare. Dopodiché, fu decorato di Medaglia d'Oro al Valor Militare perché l'8 settembre '43, nella zona di Viterbo, quale Sottufficiale, si offrì volontario per una rischiosa missione di guerra in territorio italiano occupato dai tedeschi, durante la quale venne ferito e, poi, travolto da una mina; la conseguenza fu l'amputazione della gamba sinistra e del piede destro.