154° Anniversario di Fondazione dell'Esercito Italiano

Nel corso della cerimonia commemorativa del 154° Anniversario di Fondazione dell’Esercito Italiano è stata conferita la Medaglia d’Oro al Valor Militare alla Bandiera di Guerra dell’Esercito con la seguente motivazione:

“Nel corso di oltre dieci anni di continuativa presenza in Afghanistan, assolveva i gravosi compiti richiesti dal Paese e dalle Nazioni Unite, compiendo innumerevoli atti di valore e di coraggio e opponendosi, con eccezionale ardimento e altissima abnegazione, a violente azioni ostili e subdole minacce. Affrontando scientemente numerosissime operazioni militari riusciva, con grave e manifesto rischio della vita dei suoi Soldati, a contribuire in maniera decisiva al processo di stabilizzazione e, con esso, alla stessa sicurezza internazionale. Le eroiche gesta compiute, con indomito sprezzo del pericolo e impareggiabile spirito di sacrificio dai militari dell'Esercito, suggellate dall'elevatissimo tributo di caduti e feriti sul campo, riscuotevano unanimi sentimenti di ammirazione e gratitudine da parte della popolazione locale, suscitando l'incondizionata riconoscenza dell'intera Comunità Internazionale. Afghanistan, 2001 – 2014”

il Ministro della Difesa ha inoltre conferito la Medaglia d'Oro al Valore dell'Esercito al Caporale Maggiore Scelto Monica Contrafatto, la Medaglia d'Argento al Valore dell'Esercito al Caporale Maggiore Capo Pasquale Mele e al Caporale Maggiore Capo Gennaro D'Agostino, la Medaglia di Bronzo al Valore dell'Esercito al Capitano Giovanni Iafolla e al Maresciallo Capo Luca Costanzo, militari feriti e  soldati che si sono distinti per particolari atti di valore in Afghanistan e sul territorio nazionale.