90° Anniversario della Federazione Provinciale di Catanzaro

Il Presidente Nazionale dell’Istituto del Nastro Azzurro fra Combattenti Decorati al Valor Militare, Generale Carlo Maria Magnani, sarà a Catanzaro sabato 12 maggio 2018 alle ore 10,00, presso la sala conferenze del Museo Storico Militare nel Parco della Biodiversità, per celebrare i novant’anni della costituzione della Federazione Provinciale di Catanzaro.
Nell’occasione sarà ricordato il Col. Paolo Ruggero Lauria, uno dei fondatori dell’Istituto a livello nazionale nel 1923, che ha retto la Federazione di Catanzaro per un cinquantennio, ragion per cui, per onorare la sua figura, si è deciso che la Federazione affianchi il suo nome a quello storico di “Azzurri dei Due Mari”.
La manifestazione, che ha avuto il gratuito patrocinio da parte della Provincia e del Comune di Catanzaro e del Comando Militare Esercito “Calabria”, organizzata in collaborazione con l’associazione Calabria in Armi, inizierà con un ricordo di Lauria, a cura del pronipote dott. Michele Giglio, cui seguirà l’intervento del Generale Pasquale Martinello sul 48° reggimento di fanteria Ferrara, decorato di due Medaglie d’Oro al Valor Militare e fortemente legato al territorio calabrese. I lavori saranno conclusi dal Gen. Magnani la cui presenza, assieme a quella del Segretario Generale Luogotenente Caccia, darà lustro all’intera manifestazione.
Sarà infine inaugurata al primo piano del museo una mostra di documenti e cimeli che sarà visitabile fino al prossimo 20 maggio.
Per il Presidente della Federazione di Catanzaro, competente per le province di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia, dott. Enzo Santoro, che modererà i lavori, l’obiettivo della celebrazione sarà principalmente quello di far conoscere, soprattutto alle giovani generazioni, il contributo di sangue ed eroismo dei tanti calabresi, ed in maniera particolare le 30 Medaglie d’Oro al Valor Militare di vari periodi storici e di tutte le guerre combattute nel secolo scorso e più precisamente: 4 alle bandiere di valorosi Reggimenti legati al territorio e 26 individuali quasi tutte alla memoria (4 della Prima Guerra Mondiale, 16 della Seconda Guerra Mondiale; 5 della Guerra d’Etiopia ed 1 della Guerra di Spagna) e gli oltre 2500 decorati con altre onorificenze al Valor Militare facenti parte della Federazione stessa.

Attività: