Arezzo 14 giugno: 70° Anniversario eccidio Sante Tani MOVM

Alla presenza del Sottogretario di Stato alla Giustizia On Cosimo Maria Ferri si è svolta presso il Carcere di San Benedetto di Arezzo la cerimonia commemorativa del 70° anniversario dell'eccidio di Sante Tani MOVM, di Don Giuseppe Tani e di Aroldo Rossi,trucidati dai nazifascisti nella propria cella colpevoli soltanto di amare  e di volere la libertà e la giustizia.

All'iniziativa organizzata dall'Istituto del Nastro Azzurro hanno preso parte  la Sen.Donella Mattessini, l'On Marco Donati, l'Ass.Regionale Vincenzo Ceccarelli,il Presidente della Provincia Roberto Vasai, il Vice Sindaco di Arezzo Stefano Gasperini ed i rappresentanti delle Aassociazoni combattentistiche e numerosi Consiglieri Comunali di Arezzo.

Dopo la deposizione della  corona di alloro da parte del  Presidente della Federazione Stefano Mangiavacchi, il cappellano del carcere Don Dino Liberatori ha pregato per i caduti e la nipote del giovane Aroldo Rossi trucidato nel carcere ha ricordato quei tragici eventi.

 SANTE TANI Medaglia d'oro al valor militare (alla memoria) 

«Subito dopo l'armistizio dava vita al movimento di resistenza nella città e nella provincia di Arezzo. Organizzatore ed animatore impareggiabile, presiedeva il Comitato di Liberazione Cittadino e comandava formazioni di partigiani nella campagna dando, in difficili circostanze, bella prova di decisione di coraggio. Caduto in mani nemiche, veniva brutalmente seviziato, gettato in carcere senza soccorso alcuno e, per 17 giorni, barbaramente ripetutamente interrogato. Mantenendo contegno fiero ed esemplare nulla rivelava anche quando gli veniva offerta la libertà a prezzo di delazione. Trucidato nella sua cella, sacrificava la vita agli ideali di Patria e di Libertà.»  Arezzo, 15 giugno 1944