Federazioni (tutte le notizie)

Festa del Ricordo del Beato S. Ten. Art. Alp. M.O.V.M. Teresio Olivelli - Zeme (PV) 08.04.2018

Questa mattina a Zeme (PV), si è svolta la cerimonia di carattere Civile, Militare, a completamento di quella di natura ecclesiastica, della Beatificazione del S. Ten. di Art. Alp. Teresio Olivelli M.O.V.M., tenutasi lo scorso 03 febbraio a Vigevano (PV).
All’evento organizzato dalla Federazione Provinciale di Pavia dell’Istituto del Nastro Azzurro, Presidente Brigadiere Capo (r) dei Carabinieri M.A.V.M. Calogero Modica, con la Pro Loco di Zeme, Presidente Sig.ra Rosella Volpi, hanno partecipato numerose Autorità Civili, Militari, Religiose e le Associazioni Combattentistiche e d’Arma e di Volontariato.
La cerimonia ha avuto inizio alle ore 10,00, con l’ammassamento in Piazza Matteotti, dove si è svolta la prima fase dell’evento. Nella Piazza hanno preso posizione le Autorità, le Associazioni d’Arma e Volontariato, i bambini della scuola locale, gli scout, i ragazzi della Leva 2000 dell'Associazione TGS di Ottobiano (PV), la Fanfarina dell’Istituto del Nastro, e una numerosa presenza di cittadini che hanno voluto condividere l’evento.
Hanno fatto ingresso nello schieramento i Gonfaloni dei Comuni di Zeme, Mortara e Vigevano, scortati rispettivamente: dal Vice Sindaco Massimo Saronni, dal Sindaco Marco Facchinotti, dall’Assessore Nunzia Alessandrino, presenti anche i Sindaci di Velezzo Raffaele Marini, di San Giorgio Andrea Mora e altri dei paesi Lomellini.
A seguire hanno ricevuto gli Onori, facendo l’ingresso nello schieramento, i Labari delle Federazioni del Nastro Azzurro di Milano portato dal Dott. Franco Polver e scortato dalla Presidente delle Patronesse Prof.ssa Maria Dicorato, Alessandria scortato dal Presidente Dott. Mario Pasino, Lecco portato da Pierangelo Andreotti e scortato dall’Ing. Mariano Spreafico; Sezioni di Monza portato dal Presidente Massimo Passoni e scortato dal Segr. Giuseppina De Blasio, Voghera portato dal Dott. Giorgio Fermo e scortato dal Seg. della Sezione A.N.C. di Mortara Marta Sassoni, Pavia portato dal Brig. Ca. Antonio Corasanniti della Sezione A.N.C. di Mortara, Vigevano e Lomellina portato dal Cav. Uff. Primino Mazza e scortato dalla Socia Enrica Pistoia.
Subito dopo hanno fatto ingresso, ricevendo anch’essi gli Onori, i Vessilli delle Sezioni A.N.A. di Como e Pavia, scortati rispettivamente dal Capo gruppo Alpini di Bellagio Antonio Pescialli e dal Presidente della Sezione A.N.A. di Pavia Carlo Gatti.
La rassegna allo schieramento è stata fatta dal Presidente Nazionale dell’Istituto del Nastro Azzurro, Generale Carlo Maria Magnani, accompagnato dal Brigadiere Capo (r) dei Carabinieri Calogero Modica.
Dopo l’alzabandiera accompagnato dall’Inno Nazionale ed il Piave, hanno avuto la parola, il Vice Sindaco Massimo Saronni che ha dato il benvenuto alle Autorità e ai partecipanti alla cerimonia, ringraziando per la Sua presenza il Consigliere della Regione Lombardia, Dott. Ruggiero Invernizzi e tutti i presenti a vario titolo.
Il secondo intervento è stato del Consigliere della Provincia di Pavia, Dott. Emanuele Corsico Piccolini, che ha portato anche i saluti del Presidente della Provincia.
L’Avv. Alessandro Carrera della Sezione A.N.A. di Pavia, ha fatto il terzo intervendo esponendo una accurata biografia del Beato Teresio Olivelli.
Infine ha preso la parola il Presidente dell’Istituto del Nastro Azzurro Generale Carlo Maria Magnani, che ha concluso ringraziando a nome di tutti i Soci del Sodalizio.
Nella seconda fase della cerimonia, è stata deposta una corona all’angolo della via Teresio Olivelli, con la resa degli Onori a tutti i Caduti ed ai Decorati al Valor Militare, a cui ha partecipato il Vice Sindaco Massimo Saronni, il Generale Carlo Maria Magnani e il Comandante della Compagnia Carabinieri di Vigevano, Magg. Emanuele Barbieri.
Subito dopo Mons. Paolo Rizzi, Don Enea Cassinari, il Vice Sindaco Massimo Saronni, i parenti di Teresio Olivelli e il Presidente della Pro Loco Rosella Volpi, hanno proceduto allo scoprimento dell’affresco posto vicino alla corona. Nella circostanza è stata letta la Preghiera del Ribelle a cura dell’Avv. Alessandro Carrera, mentre la motivazione della Decorazione della M.O.V.M. è stata letta dall’Ing. Mariano Spreafico, si è conclusa con l’intervento della Presidente Rosella Volpi che ha ringraziato gli intervenuti e comunicato la donazione dell’affresco, dipinto da William Bertucci, alla comunità di Zeme.
A questo punto è stato formato il corteo per recarci in Chiesa, con la Fanfarina in testa, seguita dai Gonfaloni Comunali, dai Labari dell’Istituto del Nastro Azzurro, dai Vessilli sezionali e Gagliardetti degli Alpini, delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma, Associazioni di Volontariato, dall’Autorità, dagli organizzatori e accompagnatori e dal numero pubblico presente. Durante la funzione è stata recitata la Preghiera del Decorato a cura della Socia della Sezione del Nastro Azzurro di Vigevano e Lomellina Enrica Pistoia.
Finita la celebrazione della Santa Messa, usciti dalla Chiesa, è stato formato nuovamente il corteo per recarci presso il locale cimitero dove è stato reso omaggio alla tomba della famiglia Olivelli e in quella della famiglia del 1° Capitano dei Carristi CERVIO Anito, Decorato di Medaglia d’Argento, di Medaglia di Bronzo al Valor Militare e tre Croci di Guerra, nella circostanza la Fanfarina suonato il Silenzio per entrambi.
Effettuata la visita al cimitero, si è ritornati in corteo nella Piazza Don Boggero.
Dopo il pranzo organizzato dalla Pro Loco presso l’oratorio, a cui hanno partecipato numerosi, alle ore 16,00, la Fanfarina ha intrattenuto il pubblico suonando numerosi pezzi musicali di vario genere.
Numerosa la presenza di Soci delle Federazioni e Sezioni del Nastro Azzurro di Milano, Alessandria, Lecco, Monza, Como, Pavia, Voghera Oltrepo e Vigevano e Lomellina, che assieme alla "Fanfarina" ed al Presidente Nazionale, hanno dato ancora una volta prova, di dedizione e Amor Patrio e consolidata esperienza nell'organizzare Eventi di alta caratura e visibilità per esaltare e ricordare la memoria dei Nostri Eroi Decorati al Valor Militare. "GRAZIE A TUTTI".
Si ringraziano per la fattiva collaborazione data a vario titolo e che ha contribuito ad avere il meritato successo e l’ottima riuscita dell’evento in generale: ai componenti della Pro Loco, in particolare a Ines Vago, Christopher Ferrandi, Fabio Monti; ai Soci del N.A. Dott. Pietro Baldi, Enrico Granata e Ten. Angelo Rovati di Assoarma di Pavia.
Signora Rosella Volpi Presidente della Pro Loco di Zeme;
Brigadiere Capo (r) dei Carabinieri - M.A.V.M. – Calogero Modica Presidente Federazione del Nastro Azzurro di Pavia.

SEZZE (Latina): Straordinaria partecipazione delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma alla Sacra Rappresentazione della Passione di Cristo. Il Labaro del Nastro Azzurro apre gli scenari sacri lungo il percorso

Venerdì 30 marzo u.s., per le vie del suggestivo centro storico della Città di Sezze, oltre 800 figuranti in costume hanno dato vita ai 42 quadri che raccontano la Passione e la Crocifissione di Cristo. All’apertura degli scenari sacri, sono state anteposte eccezionalmente le Associazioni Combattentistiche e d’Arma, guidate dal Labaro dell’Istituto del Nastro Azzurro, portato dal Lgt® Giuseppe Gaeta e scortato dai rappresentanti delle quattro Forze Armate, coordinate dal presidente provinciale Stefano Millozza.

Stop alle bombe sui civili, all’Istituto “Alessandro Volta” lezione di storia contemporanea con l’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra e l’Istituto del Nastro Azzurro

Latina: nelle giornate del 2 e del 27 di marzo, ha avuto luogo la prima “Giornata Nazionale delle Vittime Civili di Guerra e dei Conflitti nel mondo” organizzate dall’Associazione Vittime Civili di Guerra Onlus di Latina in collaborazione con l’Istituto del Nastro Azzurro fra Combattenti Decorati al Valor Militare e l’Istituto Comprensivo “Alessandro Volta” di Latina. L’ incontro della prima giornata, voluto all’intero del grande centro commerciale di Latina Fiori, è servita ad informare ed incuriosire i tantissimi ospiti di passaggio e renderli partecipi dell’evento dimostrativo.

Latina: celebrato il 95° anniversario dell’Aeronautica Militare

Mercoledì 28 marzo, gli Enti del Presidio Aeronautico di Latina hanno celebrato, presso l’Aeroporto Militare “E. Comani”, il 95° anniversario della costituzione dell’Aeronautica Militare.

Omaggio al Sepolcro del Ten.Col. R.E. Giorgio Ercolani

Sabato 24 marzo si è tenuto presso la Certosa di Bologna un omaggio al Sepolcro del Ten.Col. del Regio Esercito Giorgio Ercolani, Caduto alle Fosse Ardeatine in data 24 marzo 1944 all’età di 32 anni, deponendo una composizione floreale tricolore.

Precetto Pasquale 2018

Alla presenza delle massime Autorità militari e civili, venerdì 23 marzo scorso si è svolta nella chiesa di San Francesco, a Bologna, la Santa Messa per il Precetto Paquale presieduta dall'Ordinario Militare per l'Italia S.E. Mons.Santo Marcianò.
Presenti per la Federazione di Bologna dell'Istituto del Nastro Azzurro il presidente cav.Giorgio Bulgarelli e il consigliere dr.Guido dall'Olio, con Medagliere portato dall'alfiere granatiere Denis Malagoli.

GIURAMENTO di FEDELTA' ALLA REPUBBLICA ITALIANA

Il 16/3/2018 presso la Caserma "Clementi " di Ascoli Piceno è avvenuta la Cerimonia del Giuramento di Fedeltà alla Repubblica Italiana dei Soldati in Ferma Prefissata di un anno che ha visto la presenza delle Associazioni Combattentistiche e d'Arma e del Labaro della Federazione di Ascoli Piceno con il presidente dott. Mario Tacchini ed il vice presidente sig.

BOLOGNA CONFERENZA "ANIMALI IN GUERRA"

Presso il Circolo Unificato dell'Esercito il 17 marzo 2018, peraltro ricorrenza dell'Unità d'Italia, si è tenuta la conferenza "Animali in guerra" nella quale i relatori Riccardo Balzarotti, Gabriella Quadri e Pierpaolo Venturi hanno brillantemente illustrato l'impiego degli animali durante la Prima Guerra Mondiale: muli, cavalli, cani e piccioni viaggiatori hanno dato un importante contributo agli eserciti coinvolti portando ordini, messaggi, armamenti e munizioni, medicinali e feriti, spesso salvando la vita a migliaia di soldati.

SERATA BENEFICA 2018

Sabato 10 marzo nel Salone d'Onore del Circolo Unificato dell'Esercito, si è svolta l'annuale Serata Benefica organizzata dal Comitato Dame Patronesse e dalla Federazione di Bologna, alla quale hanno preso parte oltre un centinaio di ospiti tra cui soci e simpatizzanti; annoveriamo le prestigiose presenze del Comandante Militare Esercito Regione Emilia-Romagna Gen.B. Cesare Alimenti, il suo predecessore Gen.C.A.(r.) Antonio De Vita, il Gen.B.(r) Egisto Grassi già presidente Assoarma Bologna, il Gen.B.(r) Claudio Rosignoli, il dr.Emilio Franzoni presidente F.A.N.E.P.

NUOVO CONSIGLIO DIRETTIVO FED.ASCOLI PICENO

Il 3/2 nella sede della Federazione di Ascoli Piceno si è proceduto alla elezione del nuovo Consiglio Direttivo . E' risultato eletto Presidente il dott. Mario Tacchini , medico , figlio del compianto Ten. Col. Tacchini Ferruccio , già presidente onorario della stessa Federazione e decorato al valor militare . Il dott. Tacchini subentra nella carica di presidente al Cav.

Pagine