Giornata del Decorato 2017 Arezzo Syllabus

Convegno

 

SILLABUS

 

 

Le missioni di pace ed il valore militare”

 

Arezzo

 

29 aprile 2017, ore 8,30– 12,15

 

Ore 08,30.

Presentazione degli Atti. Giornata del Decorato 2016

Comprendere la Grane Guerra. Dal Primo al Secondo anno di Guerra: 1915-1916

MdL Tommaso Gramiccia

 

Oggetto della relazione è la presentazione, in forma sintetica, degli Atti del Convegno tenuto lo scorso anno in occasione della Giornata del Decorato Rappresenta la Continuità della Ricerca scientifica del CESVAM, che vede nella Giornata del Decorato una occasione per approfondire aspetti del Valore Militare. Gli Atti sono stati Pubblicati nella Collana Storia in Laboratorio

 

Ore 9,00

Saluti del Presidente Nazionale del Nastro Azzurro Gen. Carlo Maria Magnani

 

L’Intervento del Presidente Nazionale introduce i lavori del Convegno. Ha lo scopo di illustrare la volontà dell’Istituto di dare un significato anche accademico-scientifico oltre che rievocativo-commemorativo alla Giornata del decorato, ribadendo l’impegno di diffondere i significati e i contenuti dello Statuto dell’istituto.

 

Saluti delle Autorità.

 

 

Presiede : Direttore del Centro Studi su Valore Militare Gen. Dott. Massimo Coltrinari

 

La Presidenza del Direttore del Centro Studi ha il preciso significato di far svolgere i lavori del convegno entro i binari dei lineamenti che il CESVAM si è dato. Oltre al naturale rispetto dei tempi, ha il compito di fa svolgere le relazioni secondo gli intendimenti espressi e come sono state commissionate ai rispettivi Relatori. Inoltre deve svolgere una attenta azione di rispetto della articolazione del Convegno, nelle tre fasi, la prima di raccordo con la Giornata del Decorato del 2016, la seconda di approfondimento storico-giuridico-militare delle Missioni di Pace, la terza di testimonianza dei Soci che, al momento ne sono stati individuati tre. Come si vedrà più avanti vi è la possibilità di testimonianza raccolte da personalità in sala. Dovere di chi presiede e che queste testimonianze siano incisive, brevi e significative e non personali.

 

Il Significato del Convegno

 

Il Direttore del CESVAM brevemente illustrerà il significato del Convegno.

 

Primo Aspetto. Osservando l’attuale situazione nel mondo si hanno oltre 414 Conflitti in essere, in Stati e società lacerate, in cui la principale questione appare la coesione interna ci si chiede, d000000ato questo altissimo numero se non sia il caso, dopo decenni di interventi, di rivedere l’approccio che abbiamo verso questi conflitti. La ricerca accademica ha molte iniziative per capire i conflitti in essere che possono essere raggruppate in sei approcci: identitari, economici, istituzionali, geopolitici, sequenziali e quelli basati su motivi di risentimento

Pur non avendo la pretesa di affrontare il tema nella sua vastità, il Convegno vuole essere un momento di riflessione sia sui Conflitti, sia come comprenderli e capirli, e sia come intervenire da parte della Comunità Internazionale. Nel contesto della quale Italia e l’Europa sono attori di rilievo..

 

Secondo aspetto. La Testimonianza. Ovvero la Attualità del Istituto del Nastro Azzurro, con gli interventi dei Soci, che rappresentano in modo diretto la presenza del Valore Militare in queste missioni.

 

 

ORE 09.20 I RELAZIONE Dott. Giovanni Cecini.

Le missioni di pace 1854- 1945. La Storia

 

La Relazione intende dare un quadro delle Missioni di Pace dalla prima, avutasi nel 1854 durante la crisi tra il Regno di Prussia e la Danimarca per la questione dei Ducati fino al 1945, con cenni al periodo delle Conferenze degli Ambasciatori seguito da quello della Società delle Nazioni fino al 1945.

 

ORE 09,40 II RELAZIONE . Gen. Dott. CARLO MINCHIOTTI

Le Missioni di Pace ed i Carabinieri. Creta 1897-1906

 

La Relazione intende tracciare un quadro della attività dei Reali Carabinieri nel periodo 1897-1906 a Creta nella costruzione delle forze di polizia e sicurezza. Una azione che è fondamentale nel processo di pace: dopo la fine del conflitto, la ricostruzione di uno Stato non può non passare attraverso la costruzione delle sue forze di polizia. La relazione intende sottolineare che i nostri Carabinieri da tutta la Comunità Internazionale sono riconosciuti veri esperti in questo settore.

 

0RE 10.00 III RELAZIONE Gen. Antonio Daniele

Le Missioni di Pace e l’Aeronautica. Kindu 1961

La Relazione intende dare un quadro esaustivo di un episodio che ha visto al Centro le Forze Armate italiane in particolare l’Aeronautica militare negli anni di inizio della colonizzazione in Africa. Le dinamiche che si sono sviluppate in un contesto di insicurezza saranno analizzate al fine di comprendere come l’Italia, a quindi anni dalla fine della Seconda Guerra Mondiale ed ad un anno dalla fine del mandato fiduciaro in Somalia si poneva sulla scena internazionale.

 

ORE 10.20 IV RELAZIONE Prof. Giancarlo Ramaccia

Le missioni di Pace 1945- 2017. Aspetti Giuridici, Politici e Sociali

 

La Relazione vuole dare indicazioni sul significato politico-giuridico e sociale delle Missioni che l’Italia ha sviluppato dalla fine della Seconda Guerra Mondiale ad oggi. Ovvero il perché di tali missioni sia nei vari contesti geopolitici sia come strumento della nostra politica estera, sia nelle aeree vicine (Balcani, Nord Africa) sia in contesti allargati, come l’Afganistan, Somalia ecc.

 

ORE 10.40 V RELAZIONE Gen. Dott. Massimo Coltrinari, Direttore del CESVAM

Le Missioni di Pace. Come si interviene

 

La Relazione intende sviluppare l’intero arco degli strumenti di intervento che sono a disposizione partendo dalla definizione del Soggetto che la Comunità internazionale individua per giustificare l’intervento stesso; analizza poi gli strumento che possono essere utilizzati in relazione sia alla capacità sia alle difficoltà della crisi. (Preventive diplomacy, Peace making, Pace keeping, Peace Building, NAtiona Biulding, Peace restoring, Peace enforcement, Post conflict Peace Building, Peacekeping by poxy, Delegatory peacekeeping, Fact-finding, Azioni di Capi Missione, Rappresentanti eInviati Speciali, Rappresentanti personali, Operazioni di Assistenza Umanitaria, )

 

ORE 11.00 LE TESTIMONIANZE.

LE ESPERIENZE SUL CAMPO

Presentazione del Volume: “Caschi Blu Italiani nelle missioni ONU”

Stato Maggiore della Difesa

 

 

 

Il Volume che si presenterà sarà la sintesi dell’impegno italiano in Ambito ONU e nelle organizzazioni regionali nel campo delle Missioni di Pace, a sottolineare la azione dell’Italia al mantenimento della Pace.

La presenta di un rappresentante dello Stato Maggiore della Difesa sta ha significare anche la vicinanza che il Nastro Azzurro ed i Decorati hanno sempre mostrato a chi presta servizio militare

 

 

a seguire le testimonianze di

Giancarlo Paglia Somalia 1992

 

Monti Somalia 1992

 

L’Intervento porterà la testimonianza della nostra azione in Somalia, attraverso la diretta parola di uno dei protagonisti, nei suoi significati militari, etici e morali.

Comportamenti che sono stati riconosciuti come al di là del proprio dovere e del proprio prestare servizio e g quindi riconosciuti come Valore Militare espresso.

 

 

Massimo Coltrinari. Sarajevo 2003

L’Intervento porterà la testimonianza della nostra azione nella stabilizzazione dei Balcani, come uno dei tanti che ha prestato il proprio servizio,

La Testimonianza indicherà la normale routine di

Un peacekeeper che svolge il suo compito

 

A seguire se vi sarà la possibilità, altri interventi si inseriranno

 

 

ORE 12.00 Conclusioni:

Presidente della Federazione di Arezzo (Mangiavacchi)

Presidente Nazionale del Nastro Azzurro Gen. Carlo Maria Magnani

 

ORE 12.15. TERMINE DEI LAVORI.

 

Gli Atti Saranno a cura di Massimo Coltrinari e Giancarlo Ramaccia.

----------------------------------------------------

Segreteria del Convegno:

Istitutodel Nastro Azzurro Presidenza Nazionale-Centro Studi sul Valore Militare

– 00161 Piazza Galeno 1 Roma

06 4402676. Cellulare 334 5856938

 

Email: segreteriagenerale@istitutonastro azzurro.org

centrostudicesvam@istitutonastroazzurro.org

 

Federazione di Arezzo Nastro Azzurro