Latina: Il Nastro azzurro partecipa alle celebrazioni della “Virgo Fidelis” Patrona dell’Arma dei Carabinieri nelle città di Latina e Aprilia.

Il 21 novembre nella parrocchia S. Francesco d’Assisi in Latina e sabato 25 si è celebrata la “Virgo Fidelis”, patrona dell'Arma dei carabinieri e ricordato il 76° anniversario della Battaglia di Culqualber e la Giornata dell'Orfano. Ad Aprilia la celebrazione della S. Messa presso la chiesa di San Michele Arcangelo è stata officiata dal cappellano militare della scuola allievi marescialli di Velletri Don Mauro Amato.
La commemorazione, speciale per l’Arma tutta, in questa circostanza rende omaggio ai suoi Caduti, svolta alla presenza del nuovo prefetto di Latina, d.ssa Maria Rosa Trio, delle autorità civili e militari provinciali, dei rappresentanti delle associazioni combattentistiche e d’Arma, dei Carabinieri in servizio ed in congedo e di quanti, con la loro partecipazione, hanno voluto dimostrare affetto e stima per la “Benemerita”.  
L’Istituto del Nastro Azzurro, presente con il proprio Labaro, ha visto la partecipazione dei propri vertici provinciali: il Presidente Stefano Millozza e il Vice presidente neo eletto Lidano Marchionne, che non hanno fatto mancare la solidarietà della Presidenza Nazionale.
A conclusione del rito religioso, la manifestazione è proseguita presso il teatro Europa dove si è esibita la fanfara dell’Arma. A seguire il Comandante provinciale dei Carabinieri di Latina, Colonnello Gabriele Vitagliano, ha conferito una targa  “Onaomac” (organizzazione dell’Arma che sostiene le famiglie e gli orfani degli appartenenti alla Benemerita) a Maria Pensiero, figlia del Maresciallo Aiutante Pensiero Natalino, deceduto nel 2003, laureatasi in economia aziendale.
Latina, 27 novembre 2017
Lgt® Giuseppe GAETA – Segretario provinciale