Meeting degli auguri di Natale per le Associazioni d'Arma di Messina

Durante l'incontro presentato il calendario 2017 degli Alpini di Sicilia
Meeting degli auguri per le Associazioni d'Arma dell'area metropolitana di Messina, l'affollato incontro si è svolto nella sala conferenze della Federazione dell'Istituto del Nastro Azzurro e dell'UNUCI di Messina. Artefice il maggiore Vincenzo Randazzo, che con la sua paziente azione, è riuscito ad organizzare una cerimonia unica, coinvolgendo tutte le realtà dell'associazionismo d'Arma.
Presenti all'evento il Col. Roberto Vergori Comandante del 5° Reggimento "Aosta" e il Ten. Col. Nicola Ciardello Comandante del Reparto Comando e Supporti Tattici “Aosta”, nella qualità di soci d’onore e benemeriti dell’Istituto del Nastro Azzurro. Presente il Sindaco di Montagnareale Ing. Anna Sidoti e la signora Giuseppina Moggi entrambe premiate dal Capo Gruppo Dr. Minissale, con la "Stella Alpina", riconoscimento concesso alle dame, che con impegno e dedizione hanno dato lustro alle attività sociali del Gruppo Alpini di Messina.
L'incontro augurale presentato dall'avv. Silvana Paratore, è stato preceduto dai saluti del generale Giuseppe Briguglio Presidente dell'UNUCI e dei saluti di benvenuto del maggiore Randazzo, è seguita la presentazione del "Calendario 2017" degli Alpini di Sicilia, l'opera ideata dagli Alpini di Messina guidati dal Capo Gruppo dott. Giuseppe Minissale è stata realizzata interamente da una importante azienda della città dello Stretto. L'edizione 2017 del Calendario da tavolo è giunta alla sua terza edizione e racconta gli eventi associativi più importanti, vissuti da protagonisti dagli Alpini di Messina e della Sicilia.
L'edizione 2017 del calendario da tavolo, si differenzia dalle precedenti perché ospita due belle foto del Gruppo Alpini di Noventa Vicentina (VI). Il Capo Gruppo ANA di Messina Minissale ha dichiarato: "Con gli Alpini veneti ormai c'è un feeling che affonda le radici nella storia, infatti Messina è stata la patria adottiva della breve vita del capitano Umberto Masotto originario di Noventa Vicentina, Medaglia d'Oro al Valor Militare caduto nella battaglia di Adua il 1 marzo del 1896, assieme a tanti artiglieri "da Montagna" siciliani, a loro i siciliani dedicarono il monumento allocato lungo la passeggiata a mare".
Il ricavato del calendario 2017 sarà utilizzato a fini sociali, culturali e di volontariato. L'opera consiste in una elegante produzione creata con tante belle foto a cominciare dalla copertina, che vede come sempre il monumento dedicato alla Batteria Masotto e il piazzale d'Armi di Forte Cavalli, fortezza Umbertina edificata intorno al 1871 e attualmente sede di un importante Museo, che custodisce la memoria dell'importante piazza d'Armi dell'area dello Stretto.
Nelle 12 pagine con il datario le foto sono di dimensioni ridotte mentre sul retro si possono ammirare altre 12 immagini, infine nel retro copertina si propone ai cultori di storia patria il volume dal titolo "Il Monumento alla Batteria Masotto e alle Batterie siciliane".
Lo scopo della terza edizione del calendario da tavolo è quella di mostrare, le attività che annualmente svolgono gli Alpini di Messina e di Sicilia, foto che ritraggono momenti associativi anche goliardici, cerimonie commemorative e attività di volontariato.
Prevista la partecipazione a marzo 2017 alla "Rassegna calendari alpini" curata dal Gruppo Alpini di Imola e del periodico L'Alpino Imolese, in collaborazione con la Sezione Bolognese Romagnola. D.I.