ROMA: CONVEGNO “I SOLDATI ITALIANI IN ALBANIA DA OCCUPATORI A COMBATTENTI PER LA LIBERTA’”

La Federazione provinciale di Latina ha partecipato venerdì 3 febbraio, al convegno organizzato dalla Presidenza Nazionale dell’Istituto del Nastro Azzurro, in collaborazione con l’Ambasciata d’Albania in Italia e la Fondazione “Gramsci” per analizzare ed approfondire quanto accaduto in Albania dopo l’ 8 settembre 1943 ai Reparti dell’Esercito Italiano.
In particolare è stato analizzato la formazione del Comando Italiano Truppe alla Montagna (C.I.T.a.M.) le formazioni dipendenti e le relazioni con l’Esercito di Liberazione Nazionale Albanese (E.L.N.A.) in cui era inserito il Battaglione Gramsci.
Interessanti le analisi del Gen. Coltrinari direttore del CEsVAM e del prof. Giancarlo Ramaccia, che hanno evidenziato il fallimento e le difficili scelte degli italiani dopo l’armistizio. Altre autorevoli analisi del dott. Qesari Edon e dell’Ambasciatore Palumbo Hxufi sulla fraternizzazione dei due popoli, hanno concluso l’interessante convegno.

Latina, 4 Febbraio 2017
Giuseppe GAETA – Segretario provinciale